30 Dic '13

naturaeanimali

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista e blogger collabora con settimanali femminili di narrativa e con diverse riviste cartacee e online. Si occupa di social media e marketing per alcune aziende per cui cura anche le pagine Facebook e le campagne pubblicitarie.

0 Shares

Acqua, Terra pianeta Azzurro: ecco perchè

acqua

acqua

Acqua. L’unico pianeta del nostro sistema Solare su cui c’è acqua è la Terra, in percentuale così alta che viene chiamato Pianeta Azzurro. L’acqua la si trova in tutti e tre i suoi stati: solido, liquido e gassoso.

Tutta l’acqua che si trova sulla Terra viene chiamata idrosfera. È l’acqua che rende possibile la vita sul nostro pianeta che, altrimenti, sarebbe una landa desolata di deserti, come lo è Marte ad esempio.

L’acqua è un elemento composto formato da idrogeno e ossigeno. L’acqua si solidifica a 0°C e arriva ad ebollizione a 100°C, ma evapora anche a temperature minori, però nella trasformazione da liquido a solido, cioè quando diventa ghiaccio, l’acqua aumenta di volume. Si può fare una prova mettendo una bottiglia di acqua nel congelatore troverete la plastica rotta quando la tirerete fuori.

Questo però fa si che con l’aumento di peso diminuisca una cosa che si chiama peso specifico. Il ghiaccio pesa meno rispetto all’acqua, per questo il ghiaccio, anche di grandissime dimensioni, galleggia sull’acqua e vediamo gli iceberg.

L’acqua può anche trasformarsi in vapore acqueo, l’umidità dell’aria è data proprio da questo.

Sulla Terra l’acqua segue un ciclo particolare, fondamentale per la vita di tutti gli organismi sul pianeta, dal più piccolo al più grande. In pratica l’acqua compie un ciclo perenne: evapora dai mari, dagli oceani e da tutte le superfici d’acqua, diventa vapore acqueo, si mescola all’aria arricchendola di umidità, che poi viene assorbita da piante, terreno e radici.

Accade anche che il vapore acqueo salga in alto nell’atmosfera e con il freddo si trasformi in minuscole goccioline che, unendosi tra loro, creano la pioggia. Se la temperatura è ancora più bassa si trasformano in cristalli si ghiaccio o piccoli aghi oppure in neve. Una volta che il vapore diventa goccia o neve ritorna sulla terra e viene assorbito dal terreno oppure alimenta di nuovo fiumi, laghi, mari e oceani.

Se l’acqua non viene assorbita dalle piante attraverso il terreno ritorna in superficie attraverso le sorgenti d’acqua, o fonti e il ciclo ricomincia da capo, ininterrottamente.

 

photo credits | marinagalatioto

About naturaeanimali

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista e blogger collabora con settimanali femminili di narrativa e con diverse riviste cartacee e online. Si occupa di social media e marketing per alcune aziende per cui cura anche le pagine Facebook e le campagne pubblicitarie.

Related Posts