22 Ott '13

naturaeanimali

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista e blogger collabora con settimanali femminili di narrativa e con diverse riviste cartacee e online. Si occupa di social media e marketing per alcune aziende per cui cura anche le pagine Facebook e le campagne pubblicitarie.

0 Shares

Alberi, le specie sulla Terra

alberi

alberi

Alberi, sapete quante specie ce ne sono? Davvero tantissime. Se ne contano circa 450.000 e sono la base della vita sul nostro pianeta. Nessun altro essere vivente potrebbe esistere e vivere sulla Terra se non ci fossero gli alberi.

La maggior parte di essi utilizza la luce del Sole per produrre quell’energia necessaria alla vita stessa. Come sono fatte? Hanno le radici nel terreno, un fusto che si alza verso il cielo, rami, foglie, fiori, frutti e semi. Ogni pianta segue il ciclo della vita che inizia con il seme, un minuscolo seme dà vita alle piante ed è parte di esse.

Si può prendere un seme da una pianta, sono contenuti nei suoi frutti, interrarlo e curarsene bagnandolo che da esso nascerà una nuova pianta. Ogni parte di albero poi ha la sua importantissima funzione. Vediamole insieme.

Le radici, ad esempio, fissano la pianta stabilmente al suolo, inoltre vengono utilizzate per assorbire le sostanze nutritive dal terreno e immagazzinarle. Assorbono ossigeno ed espellono anidride carbonica. Gli alberi si nutrono di acqua e sali minerali.

Il fusto invece è la parte di sostegno della pianta e cresce sia in larghezza, che in altezza.

L’albero è composto anche da un tessuto che si trova sotto la corteccia e all’interno si compone di uno strato di legno, verso l’esterno di una pellicola chiamata libro, che trasporta la linfa. Le cellule libro in primavera sono molto lunghe per permettere il passaggio di tanta linfa mentre si restringono in estate.

Questo ti tipo di movimento è quello che dà origine ai cerchi concentrici che si vedono quando si taglia il tronco di un albero.

Le foglie

Sono in genere verdi, colore dovuto alla clorofilla che contengono e sono collegate ai rami con il picciolo. La foglia ha due lati: quello piatto, in genere è nella parte superiore, che costituisce il lembo. La parte sotto, ruvida e rugosa, ha gli stomi, dei pori che permettono lo scambio gassoso alla pianta.

A seconda della forma e della posizione delle foglie vengono classificati gli alberi. Ci sono alberi che fanno prima dei fiori e poi dei frutti, alberi che fanno solo fiori e altri che non ne fanno proprio.

Vi è piaciuto questo post sugli alberi?

 

photo credit | Come Scrivere Un Libro

 

About naturaeanimali

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista e blogger collabora con settimanali femminili di narrativa e con diverse riviste cartacee e online. Si occupa di social media e marketing per alcune aziende per cui cura anche le pagine Facebook e le campagne pubblicitarie.

Related Posts